mercoledì, ottobre 09, 2013

Priorità: salvare i corruttori mafiosi dal carcere per evitarne i ricatti.

In  tanti anni il nostro "Re"non ha mosso un dito per i carcerati salvo quando c'era da salvare qualche politico che potesse ricattarlo.

ops... vuoi vedere che sulla trattativa stato mafia qualcuno sa cosa ha detto in quella telefonata (e magari cosa ha fatto) e viene tenuto per le OO ?!


Il delinquente corruttore frequentatore di mafiosi e minorenni puo' benissimo andare ai domiciliari grazie alle sue stesse leggi ed all'età che per fortuna e' avanzata. per le carceri.
 

Basta indulti e amnistie!

E' giusto assumere qualcuno dei tantissimi disoccupati e aprire le carceri in disuso costruite con soldi nostri ed abbandonate sistematicamente e programmaticamente per poter lamentare il sovraffollamento al momento opportuno ovvero quando i politici corrotti  e potenti - ovvero "che possono ricattarne tanti altri" -  rischiano di andarci.


Quando scopriremo che un certo omino e' sempre stato sul libro paga della mafia per salvare un certo corruttore mafioso pluriprescritto non stupitevi.

E' tutto chiaro e' tutto di fronte ai vostri occhi.


.. sopravvivere ai tempi dello spread